Blog

Blog
Mostra contenuto corrente come feed RSS

Blog

Benvenuti nel mio garage, la mia seconda o forse prima casa, i progetti sono tantissimi, le realizzazioni un po' meno, ma vediamo cosa tiriamo fuori dal cilindro.

Prego, dopo di voi.


1 - 10 di 25 risultati
Pubblicato il da

Suzuki Savage 650 Custom sportivo parte 3

Una volta ritirati i pezzi dalla verniciatura iniziamo a riassemblare la moto:P_20170411_195153

P_20170418_175242

P_20170418_175447

P_20170425_224456

Poi ho convertito la leva del freno posteriore da filo ad idraulica:

P_20170509_113841

P_20170509_123910

P_20170509_194932

P_20170510_123813

P_20170513_124423

e finalmente dopo tanto tempo giro il quadro per la prima volta...

P_20170502_174050

poi mi sono dedicato allo scarico

P_20170529_105815

P_20170529_105825

P_20170529_105834

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: Savage, Suzuki, custom, sv 650
Pubblicato il da

Suzuki Savage 650 Custom Sportivo parte 2

Continuiamo questo progetto smontando l'impianto elettrico e l motore i n modo da poter lavorare  meglio sul telaio:

20170214_155212

20170223_111209

Con un tubo in ferro 25x1,5 con la piegatubi abbiamo creato un telaietto giro sella e rifatto il nuovo fondo del telaio

20170317_112111

20170317_112736

20170317_112746

Ora al tornio ho realizzato un perno forcella con i diametri giusti per ospitare le piastre Ducati ma conservare i cuscinetti Suzuki, una volta realizzato e portato in retifica per inserire la piastra inferiore e il cuscinetto con la pressa sono pronto a provare l'avantreno Hypermotard.

20170327_160835

 

Ho realizzato anche un parafanghino posteriore, purtroppo quelli che abbiamo a magazzino hanno una larghezza idonea ad ospitare pneumatici fino a 120 , questo essendo da 180 ha richiesto qualche lavoro in più:

20170325_12004120170325_12003320170326_185828_1Ultima cosa il box batteria 

20170327_182823Ora è pronta per la verniciatura, passo la palla al carroziere :)

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: Savage, Suzuki, custom
Pubblicato il da

Suzuki Savage 650 Custom Sportivo parte 1

All'inizio questo progetto doveva essere un bobber classico,poi è evoluto in un custom sempre semplice e senza fonzoli ma con componenti da moto sportiva:

Partendo da un Savage con piccoli accessori custom vediamo di sostituire il forcellone posteriore con un monobraccio Ducati s4r ma mantenendo la trasmissione a cinghia, ammortizzatore posteriore Hypermotard e forcella anteriore sempre Hypermotard completa di cerchio,dischi pinze e pompa freno.

Iniziamo smontando il forcellone suzuki:

P_20161212_181505

Già che ci sono provo un paio di selle e quella che mi convince di più è questa "Solo"

P_20161212_182207

Veniamo a lavori più sostanziosi con il forcellone monster:

P_20161217_124818

P_20161219_121623

Avvicinato al telaio ovviamente ci sono dei problemi:

é di mezzo centimetro più largo, il foro sul telaio savage per il perno fa 14mm di diametro e il forcellone ne fa 18,batte in innumerevoli punti l'ammortizzatore che è decentrato non passa dentro al telaio.

Detto questo iniziamo notchando il telaio nei punti critici, una volta sistemato, con il tornio ho creato delle boccole da inserire nel forcellone Ducati.

20161215_111142

20161228_110625

Anzichè modificare il perno originale del monster da 18mm di diametro ho preferito realizzarne uno da zero visto che avevo già una barra di ferro da 14mm di diametro, una volta cambiati gli ingranaggi per l'avanzamento automatico ho iniziato a filettare la barra sulle due estremità.

20161222_112340

Una volta terminato le filettature ad un estremità ho avvitato e saldato un dado, successivamente zincherò la barra dal momento che è ferro e non acciaio.

Ora che boccole perno e telaio sono pronti ho fatto il primo test del monobraccio:

P_20161230_102937

P_20161230_102928

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: Savage, Suzuki, cafe racer., custom
Pubblicato il da

Visita a Jane Motorcycle Brooklyn

1

Dopo una bella passeggiata per Brooklyn finalmente a sinistra vediamo la tanto cercata insegna di Jane Motorcycle.

All'ingresso ci accoglie una bellissima e rusticissima Yamaha xs650 del 1982.

2

Fantastica, adoro l'arroganza delle forcelle ultra moderne, con delle brembo radiali e i cerchi a raggi, serbatoio grezzo, nessuna vaschetta dei freni e un tappino a chiudere il tubetto in gomma del circuito idraulico.

P_20161011_145608

Nel lato destro dello store è attiva la caffetteria.

3

4

Da buon italiano ed avendo appena pranzato mi bevo un espresso (what else?)

5

A fianco del bancone fa bella mostra di sè una 916/996 carene,parafango,airbox e generosi terminali in carbonio prendono a pugni il serbatoio in metallo grezzo, non possono mancare pinze e pompa radiale made in Italy.

Per non parlare dei meravigliosi cerchi.

6

Ecco il resto dello Store, cosi ad occhio e croce direi che c'è una profonda passione Ducati.7

Ed ecco il pezzo forte, realizzata da Walt Siegl un noto preparatore del New Hampshire

Qualche info in più sulla moto è visibile qui:

http://www.waltsiegl.com/portfolio/whits-leggero-gts/


8

Motore Monster 900 telaio in buona parte artigianale, forcellone MV, cerchi OZ, tappo del carburante ricavato dal pieno, codino e serbatoio in fibra di carbonio/titanio,forcelle e mono posteriore Ohlins.


9

Cerchi a raggi, codone e cupolino in fibra di vetro e moltissimi accessori.

11

Prima di andare via mi soffermo sulle targhe delle moto americane, quanto sono belle incastrate li sotto? Spettacolari!

Ricapitolando, lo store è bellissimo , molto curato, tantissimo abbigliamento e belle moto da vedere!

Se fate un viaggio a New York merita di fermarsi per una visita.

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Tappo serbatoio carburante honda ft 500 cafè racer

L'idea era quella di dare un tocco in più al serbatoio dell'hondina con un tappo senza chiave e dal look vintage .

Partendo da un tondino da 60mm di diametro ho tornito rispettando le dimensioni del tappo originale, volevo una finitura non troppo curata nella parte superiore per avere un look più classico,quindi la superficie a vista è rifinita con l'utensile da taglio che lascia vedere bene gli anelli concentrici dell'avanzamento manuale.

20160908_131824

20160908_131814

 

Successivamente con la fresa ho eliminato tutto l'anello centrale lasciando solo due dentini per l'incastro sul serbatoio della nostra cafè racer.

20160909_090737

Ora passiamo alla parte superiore, dovevo dividere la circonferenza in 18 parti uguali, non avendo un divisore ne sul tornio ne sulla fresa ho usato un goniometro e a matita ho tracciato le linee guida per la fresa.

20160909_115751

purtroppo un divisore serve...le parti non sono venute proprio tutte uguali ma tutto sommato il risultato mi piace parecchio.

20160909_121230

20160909_121242

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

BMW R 850 R Scrambler parte 4

Ecco un paio di scatti della moto finita.

bmwr850r

bmw_r850r_1

bmw_r850r2

bmw_r850r_3

bmw_r850r_4

bmw_r850r_5

bmw_r850r_6

 

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: bmw, r850r, scrambler
Pubblicato il da

BMW R 850 R Scrambler parte 3

Dopo la verniciatura iniziamo a riassemblare i vari pezzi della nostra boxer scrambler.P_20160813_112843

Ho spostato la fusibiliera in un posto comodo, così in caso di necessità basta smontare un fianchetto per cambiare un fusibile.

P_20160812_000534

Per il sensore temperatura aria montato nell'airbox ho creato un porta sensore a Y che tramite un tubo corrugato prende aria fresca nella parte anteriore della moto.

20160811_102353

e finalmente dopo quasi 2 mesi di lavoro posso girare il quadro e ridare vita al bicilindrico.

P_20160813_124035

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: bmw, r850r, scrambler
Pubblicato il da

BMW R 850 R Scrambler parte 2

Il parafango anteriore in plastica non era proprio adatto per la nostra scrambler, quindi partendo da un parafango in metallo piatto abbiamo creato questo:

P_20160728_151759

P_20160728_154323

P_20160728_160257

Ora che abbiamo realizzato tutti i componenti abbiamo tolto il telaio reggisella dalla moto

20160728_193911

e abbiamo finito il telaietto creando una curva a 180 gradi tra sella e serbatoio, e creato i supporti per le  Frecce nere luce ambra grandi e il Fanale posteriore rosso con portatarga nero.

20160728_193921

Per quanto riguarda la strumentazione quella originale è enorme, non adatta ad una scrambler, quindi usiamo il nostro Contachilometri cafe racer nero con fondo nero e per le spie dell' ABS, riserva , batteria scarica, pressione olio e allarme abbiamo realizzato questa piastra

20160811_123308

Ora che è pronto non resta che portare tutto in carrozzeria per la verniciatura.

 

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

BMW R 850 R Scrambler parte 1

Questo nuovo progetto inizia da una base già leggermente personalizzata:

P_20160517_161208

le modifiche consistono in soffietti sugli steli, manubrio rialzato con dei riser in alluminio, fanale anteriore, sella originale modificata e gomme tassellate.

Iniziamo subito a smontare tutte le sovrastrutture in plastica e una volta scelta la sella costruiamo con un tubo in ferro da 25x1,5 il girosella, successivamente abbiamo tagliato il telaio originale e una volta creata la struttura tubolare vi abbiamo appoggiato sopra la nuova sella piatta scrambler.

P_20160706_120816 Dopo di che abbiamo fatto delle sagome in cartone per i fianchetti, che poi abbiamo replicato su del metallo traforato.

P_20160724_161403

P_20160724_171840

P_20160724_171846

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: bmw, r850r, scrambler
Pubblicato il da

Honda NX 650 Dominator scrambler parte 5

Finalmente dalla carrozeria mi restituiscono il telaio:

P_20160609_220219

E si può cominciare a riassemblare la moto.

20160620_124057

Il risultato finale è questo:

DSCF2770

DSCF2766

DSCF2765

Purtroppo lo scarico è troppo basso e viaggiando in  due a volte tocca il silenziatore, quidni abbiamo deciso di realizzare uno scarico basso.

In base all' angolo di scarico e ad un numero di giri medio, visto che nessuno gli tirerà il collo (forse) abbiamo calcolato che il diametro ottimale dei collettori era intorno ai 47mm, tenendo conto delle perdite di carico delle curve abbiamo scelto dei tubi da 25x1,5 inox, quindi per un diametro totale di 50mm.

Con piegatubi e saldatrice abbiamo creato lo scarico.

20160715_083315_1

Questo è il risutato:

DSCF2775

DSCF2773

DSCF2777

DSCF2780DSCF2781

 

 

 

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: Dominator, Honda, nx 650, scrambler
1 - 10 di 25 risultati